• Donatella Senes

  • Donatella Senes

    Operatrice shiatsu diplomata I.R.T.E., ha approfondito la sua formazione con il Biennio Post-Diploma ed è abilitata all’insegnamento nel 1° anno del Corso Formativo Triennale. Ha superato l’esame ed è iscritta al registro operatori (ROS) ed al registro insegnanti (RIS) della FISIEO.
    Ogni nuova esperienza è un viaggio, così sembrava nella mente di bambina tanto che frequenta l’Istituto Tecnico Nautico inseguendo immagini di velieri e ragazzi in cerca di avventura, viaggi intorno al mondo e altro, scoprendo presto che il percorso formativo, prevalentemente tecnico, non risponde alle sue necessità. Una nuova ricerca inizia dopo il diploma ha compiuto da poco 20 anni e lo Yoga entra nella sua vita con determinazione e naturalezza, tanto da non uscirne praticamente più, il viaggio interiore era all’inizio. Tre anni di percorso intenso e profondo, nei quali oltre a realizzare una completa trasformazione, si apre ad altri ambiti di ricerca, è questa la spinta propulsiva verso l’approfondimento di questo settore di studi, nel 1988 il trasferimento a Napoli, dove, presso l’allora Istituto Universitario Orientale in alcuni anni consegue la laurea in Lingue e Civiltà Orientali. Un altro viaggio percorso sfogliando migliaia di pagine poi, nel 1995 un dottorato di ricerca in archeologia e storia dell’arte dell’India, la partenza per Pune (India) e una lunga permanenza a contatto stretto con la comunità dei ricercatori-meditatori dell’Ashram di Osho a Pune che la riporta ineluttabilmente all’esplorazione dell’intimità e avvia alla conclusione il percorso di studi accademici legati a quella terra. Tutto sembra fermo, eppure c’è un momento, il famoso attimo, in cui percorsi anche se all’apparenza irrisolvibili si sciolgono in una semplice e chiara intuizione, mai abbandonate le pratiche meditative giungiamo al 2008, questa volta la parolina magica è scritta su un banale articolo di giornale, ma il messaggio profondo è chiarissimo SHIATSU! E’ la svolta successiva non è un’esperienza immediata, potrebbe infatti più assomigliare a un costante riempimento di un contenitore vuoto, la direzione è compimento e traguardo della lunga ricerca. Da qui in avanti il percorso è colorato di nuove consapevolezze ed esperienze e concentra in modo permanente il focus del suo agire: il lavoro sull’altro da se è consolidamento della conoscenza dei propri meccanismi interiori, continua necessità di radicamento, oltre che suo punto di riferimento e sostegno.
    Dottoressa in Lingue e Civiltà Orientali, è insegnante e operatrice shiatsu con una lunga esperienza di pratiche yoga e meditazione.

    Telefono: 339-29.31.850

    Contattami su WhatsApp
    Chat WhatsApp
    Invia su WhatsApp


    Insegna a: GoriziaTrieste.