• Antonio Gatti

  • Antonio Gatti Operatore Shiatsu diplomato IRTE, ha frequentato il Corso Insegnanti ed è abilitato all’insegnamento nel 1°, nel 2° e nel 3° anno del Corso Formativo Triennale. Ha superato l’esame ed è iscritto al registro operatori (ROS) ed al registro insegnanti (RIS) della FISIEO.
    Diplomato nel 1991, ha l’abilitazione ad insegnare al 1° anno dal 1994, al 2° anno dal 1997 e al 3° anno dal 2005. Presente nella FIS (Federazione Italiana Shiatsu) fin dalla sua fondazione, nel 1990, è stato membro del Direttivo nazionale della FIS dal 1998 al 2000 e dal 2003 al 2006, svolgendo funzioni di Tesoriere e Segretario. Poi membro del Collegio dei Probiviri dal 2006 al 2011.
    Libero professionista, opera dal 1991 nel proprio studio privato a Milano. Ha collaborato, dal 1994 al 2002, con il Centro di Medicina Naturale (ramo dell’Istituto Riza), e poi con il Centro Salus.
    Dal 1994 svolge a Milano attività di insegnamento nel Corso Formativo Triennale IRTE.
    Interessato all’attività di volontariato, per numerosi anni ha svolto attività presso la Lega del Filo d’Oro, Associazione nazionale che assiste persone pluriminorate. L’attività gli ha consentito di sviluppare particolare consapevolezza intorno agli aspetti percettivi che si attivano nelle relazioni, consapevolezza che risulta fondamentale anche nello shiatsu. Sempre in un ambito di volontariato, ha insegnato Shiatsu all’Università delle 3 Età di Milano. L’interesse per le condizioni di disagio lo ha portato a collaborare, nel 1993 e 1994, alla formazione triennale shiatsu rivolta a operatori non vedenti, promossa dalla dott.ssa Alessandra Borelli, insegnante della sede IRTE di Modena, nell’ambito di un progetto a finanziamento UE.
    Avendo coltivato fin dagli anni Settanta interessi musicologici, ha intrecciato questi interessi e quelli maturati intorno alla cultura cinese nella scrittura de “il Tao della musica”. Questo testo, del 2015, partendo dalla convinzione che nel concreto delle forme musicali si riveli il modo di intendere il mondo di tutta una civiltà, indaga le forme dell’antica musica cinese per scoprirne il nesso con il pensiero e la cultura taoista.

    Telefono: 339-16.25.172

    Contattami su WhatsApp
    Chat WhatsApp
    Invia su WhatsApp


    Insegna a: Milano.